poichè le parole sono come il vino: 
hanno bisogno del respiro e di tempo perchè il velluto della voce riveli il loro sapore definitivo.
 
Luis Sepùlveda (1949)

I vini da noi selezionati del 1957 hanno colore, livello del vino in bottiglia, etichetta e capsula in perfette condizioni.
Le bottiglie di vino dell'anno 1957 sono conservate nella nostra cantina e sono disponibili per la spedizione.

Impreziosisci la bottiglia di vino d'annata Il vino può essere confezionato in un'elegante cassetta di legno di betulla. Se desideri puoi aggiungere i tuoi auguri personali, provvederemo noi a confezionarli in un biglietto di auguri che accompagnerà il vino da te scelto.

Una bottiglia di vino dell'anno 1957 oltre ad essere un pezzo di storia conservato e mantenuto negli anni, é anche un'esperienza unica per chi desidera degustare questo nettare rosso. I nostri vini sono stati conservati perfettamente, pcondizione fondamentale affinché il vino possa maturare e dimostrare il suo carattere. Le nostre bottiglie hanno tutte un livello di liquido assolutamente ottimale, un colore sano e un tappo intatto. 
Ma per rendere unica l'esperienza della degustazione di un vino antico del 1957, é necessario che il produttore sia un professionista di altissimo livello. In Italia, ad esempio, case vinicole di gran pregio si trovano in Piemonte. E tra i piú di mille produttori piemontesi solo coloro che hanno il pregio di coltivare i loro vitigni nei terreni piú pregiati della zona del Barolo e del Barbaresco, possono vantare vini capaci di migliorarsi nel tempo. 
Circa due secoli prima della nascita di Cristo, i Romani inventano il primo forno e sviluppano una prima forma commerciale della produzione del pane. Di pari passo nasce l'esigenza di dissetarsi, ed il Lazio meridionale, la Campania sino a Pompei diventano la vigna degli antichi romani. Con la crescita di Roma, cresce il fabbisogno di vino tra la popolazione, che esplode quando anche la legione, un esercito di mezzo milione di uomini dislocata dall'Inghilterra all'Anatolia, lo ritiene bevanda indispensabile. A questo punto i romani allargano il loro vigneto nella zona tra Padova e Venezia. Qui si produce il vino che viene portato ad Adria o Aquilea per essere imbarcato verso gli angoli più sperduti del mondo, ovunque si trovi la legione romana. L'imperatore Marco Aurelio Probo, circa quattro secoli dopo, consapevole che tali spedizioni provocano dei costi altissimi e delle tempistiche improponibili, rivoluziona il metodo, cioè sceglie il vitigno più resistente e lo affida ad i legionari, col compito di piantare la vite ovunque si trovassero. Tracce genetiche degli antichi vitigni dei romani sono facilmente rintracciabili in quasi tutti i vini moderni.

Ogni bottiglia di vino raro del 1957 é accompagnata dal documento di autenticitá che garantisce l'originalitá della data di produzione, e che la bottiglia non é mai stata aperta o modificata in nessuna sua parte, sin dal giorno del suo imbottigliamento. 
Tutti i vini in vendita in questa pagina son dell'anno 1957. L'anno 1957 é chiaramente visibile e leggibile sull'etichetta originale della bottiglia.

Mostra 1 fino 6 (di un totale 6 Articoli)

Array